sabato 18 agosto 2018

Il mese della corteccia


Qualche tempo fa mi sono casualmente imbattuto in un espressione finlandese che faceva riferimento ad un fantomatico tuohikuu (mese della corteccia).
In realtà ho scoperto che questo mese non è mai ufficialmente esistito.Infatti compare in alcuni frasi idiomatiche equivalenti 'alle calende greche' della lingua italiana.
In italiano mi è capitato si sentire per esempio "l'anno del poi e il mese del mai". Da un cassetto della memoria ho ripescato un'espressione del tipo "quando verranno due giorni di sabato consecutivi" (ma forse quest'ultima era usata solo nel mio ambito familiare).

Ho trovato le seguenti espressioni per indicare,più o meno scherzosamente, che qualcosa non arriverà mai o arriverà in una data inesistente:

"Tuohikuussa pukinpäivän aikaan",
"Tuohikuussa reikäleivän päivänä",
"Tuohikuussa suutarin päivän aattona",
"Tulevana vuonna tuohikuussa silloin kun sika lentää ja varis kyntää"

Le locuzioni sono tratte dall'articolo Tuohikuussa pukinpäivän aikaan in cui si racconta anche dei vecchi nomi dei mesi finlandesi come ad esempio sydänkuu, hankikuu, vaahtokuu, sulamakuu, kevätkuu, seiväskuu, mätäkuu, talvikuu.



lunedì 13 agosto 2018

Pasta all'avena

Tra i nuovi prodotti recentemente comparsi sugli scaffali vorrei segnalare della pasta con grano duro, avena e verdure. Il contenuto di avena riportato sulla confezione è del 30%.
Pur avendo un nome italiano, la pasta in realtà è prodotta in Finlandia da una società finlandese.
La pasta all'avena, nel formato dei tortiglioni,  è proposta in tre diverse varianti: ai broccoli, alla barbapietola rossa e alla carota.



domenica 12 agosto 2018

Raccoglitori volpini

Non è certamente un anno buono per i frutti di bosco. Sugli scaffali dei supermercati non manca però tutto il necessario per raccogliere, pulire e conservare le bacche (mirtilli neri, mirtilli rossi, lamponi, camemori e così via).
Ho notato alcuni raccoglitori da un'insolita e curiosa forme volpina che mi ha fatto ricordare un modo dire finlandese sulle volpi e le bacche di sorbo.