mercoledì 11 maggio 2016

Il parco dei ciliegi in fiore

Mancano pochi giorni al Sakura-festivaali che come da tradizione si terrà al Kirsikkapuisto (Parco dei Ciliegi) di Roihuvuori a Helsinki.
In questo periodo il parco è porbabilmente il punto di ritrovo preferito dagli appassionati di hanami, di chi ha voglia di fare un picnic o una passeggiata all'aria aperta. I circa 240 ciliegi in fiore offrono uno spettacolo unico tra i numerosi parchi della capitale finlandese.

A breve distanza dal parco si trova anche un piccolo giardino in stile giapponese.
Ero già stato al festival anni fa ma il vento dei giorni precedenti aveva alleggerito le eleganti chiome degli alberi spogliando quasi del tutto i fiori dei loro delicati petali.
Quest'anno ho fatto una breve passeggiata nel parco qualche giorno fa e la situazione era del tutto diversa.









lunedì 9 maggio 2016

Gli operai di Herttoniemi

Molte delle vie della zona industriale di Herttoniemi non sono indicati solamente per nome. Sulle tradizionali targhe metalliche campeggia anche una sagoma stilizzata che rappresenta in qualche modo il mestiere che da il nome alla via.
Le sagome fanno parte del progetto artistico 'Herttoniemen duunarit' (gli operai di Herttoniemi) a cura di Sirpa Hynninen e Vesa-Ville Saarinen. Il progetto è nato nel 2008 ed è stato premiato nel 2014 come opera di arte ambientale dell'anno. Maggiori dettagli qui.










sabato 7 maggio 2016

Come piegare le lenzuola alla finlandese

Una delle prime piccole inattese 'differenze culturali' tra Finlandia e Italia da me riscontrate riguarda la piega lenzuola.
Un articolo pubblicato sull'inserto mensile di Helsingin Sanomat su quello che un professore di scienze domestiche chiama 'metodo luterano' getta una nuova luce sulle differenze tra i metodi usati in alcuni paesi nordici e quelli di altri paesi.
Sembra che sia i finlandesi che i tedeschi utilizzino la 'piega a M'. Questo metodo pare invece del tutto sconosciuto nei paesi mediterranei cattolici, in Russia e in altri paesi protestanti (ma non luterani) come Svizzera e Paesi Bassi.
La differenza si ritroverebbe anche dal punto di vista linguistico. In finlandese le lenzuola non si piegano (taitella) ma si tirano (vetää).
La procedura di piega delle lenzuola si passa come un rituale di generazione in generazione. Spesso le mamme (in qualche raro caso anche i papà) si facevano aiutare dai figli. Si tratta quindi di qualcosa che fa parte del bagaglio di nozioni finlandesi e che viene spesso associato a lontani e nostalgici ricordi d'infanzia.
Se siete curiosi non dovete far altro che dare un'occhiata a questo articolo in cui il 'metodo luterano' usato in Finlandia viene descritto passo passo con illustrazioni e testi dettagliati.

Io sono passato ovviamente al metodo finlandese. E voi?







giovedì 5 maggio 2016

Le casacche delle statue del ponte

Se siete passati da Tampere avrete certamente notato le quattro statue che troneggiano sul ponte Hämeensilta.
Sono infatti tra i simboli più riconoscibili dalla città. Non ci si deve sorprendere se anche loro hanno voluto indossare la casacca dei Tappara che a distanza di 13 anni e, dopo tre argenti di fila, hanno vinto il campionato nazionale di hockey maschile.
Riconoscete le tre staue nelle foto? Maggiori dettagli qui (in finlandese.






giovedì 28 aprile 2016

Vappu nelle vignette di inizio novecento

Vappu si avvicina quindi ho pensato di presentare disegni e vignette tratti da alcune riviste satiriche finlandesi di inizio novecento. Le immagini sono tratte dalle riviste pubblicate sul sito della Biblioteca Nazionale finlandese (Kansalliskirjasto).


Velikulta 1908


Velikulta 1908

Velikulta 1901

Velikulta 1901

Velikulta 1901

Tuulispää 1904

Kurikka 1909


Fonte: DIGI - Kansalliskirjaston digitoidut aineistot


domenica 24 aprile 2016

Accostamenti artistici


Mi piace immaginare che l'accostamento tra il manifesto pubblicitario della mostra 'From Heino With Love' e il murales sia voluto.
Lo splendido volto gufo è stato realizzato dall'artista Jussi TwoSeven. Sull'altro lato del cavalcavia si trova anche anche il tag dell'artista.
Ho avuto modo di visitare la mostra di alcune delle opere della Fondazione Heino all'HAM durante l'inaugurazione. Mi sono ripromesso di ritornarci per visitarla con calma.


sabato 23 aprile 2016

Uno spettacolo roboante


Questo fine settimana fa tappa a Helsinki lo spettacolo di Antti Tuisku, una delle più famose popstar finlandesi. Tra i suoi successi più recenti c'è 'Peto on irti'.
Il nome dello spettacolo, almeno per gli italofoni, sembra foriero di roboanti contenuti. Chissà se una dieta a base di fagioli non abbia sensibilmente aiutato nelle prestazioni.

*Peto in finlandese ha i significati di belva, bestia, mostro (anche in senso figurato nel senso di 'mostro di bravura').
** Peto italiaksi tarkoittaa pierua.


venerdì 22 aprile 2016

Granito e mattoni rossi


In questa immagine scattata da Hakaniementori  si vede la torre della chiesa di Kallio e una delle torri dell'Arena talo. Entrambi gli edifici sono stati progettati da Lars Sonck.

giovedì 7 aprile 2016

Il sonnambulo



Chi è il caprone sonnambulo in cima al tetto di un edificio nel centro di Helsinki?
Probabilmente una domanda a cui molti finlandesi sono in grado di rispondere dopo aver visto la foto.
Si tratta infatti Herra Hakkarainen, uno dei personaggi più famosi creati dalle matite colorate di Mauri Kunnas.
Delle storie disegnate da Mauri Kunnas esistono anche alcune traduzioni italiane. Dai volumi dedicati agli gnomi e a Babbo Natale fino alle avventure di Koiramäki che in italiano mi sembra sia stato tradoto con Baulandia.
Non mi risulta invece alcuna traduzione italiana delle storie di Herra Hakkarainen. Ci sono invece traduzioni cinesi, giapponesi e in alcune lingue europee. Herra Hakkarainen è conosciuto in inglese come Mr Clutterbuck, in estone come härra Kuutõbine, in danese come hr Buk. 
Herra Hakkarainen riceve anche visite nella sua casa di Sastamala.


lunedì 4 aprile 2016

I numeri di Helsinki: numero trentatré

Trovate qui le altre immagini dei numeri civici già pubblicate.


trentatré
kolmekymmentäkolme
trettiotre
kolmekymmendäkolme
golbma logi golma
[]
kulmâlovkulmâ