lunedì 6 luglio 2015

Piantare alberi



Istuttaa puita, kun maailma tekee tuhoansa.
Ja jokaisen taimen juurelle vedin ristin
niinkuin vanhat naiset leipätaikinaan.
Helena Anhava


Hyvää runon ja suven päivää!



venerdì 3 luglio 2015

Acqua per cani

In questi giorni di helle una caffetteria ha pensato anche ai nostri fedeli amici a quattro zampe.



giovedì 2 luglio 2015

La città della dieta

Probabilmente la dieta finlandese più famosa è quella di Porvoo del 1809.
Non ha nulla a che fare con quella mediterranea o altri specifici regimi alimentari. In lingua finlandese la dieta alimentare ruokavalio, dieetti  oppure, in lingua parlata, laihdutuskuuri.
Nel significato di assemblea parlamentare, consulta (come nel caso di Porvoo) si usa valtiopäivät, maapäivät o herrainpäivät.   




domenica 28 giugno 2015

Il gerride e la ninfea gialla


Incontro ravvicinato tra un gerride detto anche insetto pattinatore e una ninfea gialla (ulpukka in finlandese).
Mi risulta che il nome finlandese del gerride sia vesimittari, stesso nome del contatore dell'acqua.


mercoledì 24 giugno 2015

Roller derby in piazza

Mi è capitato di assistere casualmente (e per la prima volta) ad una gara (dimostrativa??) di roller derby.
Ecco alcune immagini dell'evento organizzato da Kallio Rolling Rainbow e tenutosi a Narinkkatori, nel centro di Helsinki.
Nel 2009 è stata fondata la prima squadra finlandese di roller derby. Si tratta della Helsinki Roller Derby il cui logo sembra rappresentare Manta in versione roller derby.







martedì 23 giugno 2015

Attenzione ai serpenti


Ho l'impressione che non siano molti i finnofoni a fermarsi per una breve sosta in questo posto. Qualche piccolo dubbio sul cartello nasce dal fatto che a qualche decina di metri si trova il ristorante di una stazione di servizio. Solo una coincidenza, forse.


domenica 14 giugno 2015

La giornata dei fiori selvatici

Ricorre oggi in Finlandia la giornata dei fiori selvatici (Luonnonkukkienpäivä).
Il fiore simbolo per quest'anno è il pennacchio inguainato (lat. Eriophorum vaginatum, in finlandese tupasvilla).
Per l'occasione il Suomen luonnonsuojeluliitto organizza diverse escursioni gratuite su tutto il territorio nazionale scoprire e imparare a conoscere le piante e i fiori locali.

Quest'anno ho deciso di partecipare ad una di queste escursioni (un paio d'ore circa) nonostante la pioggerellina insistente e il cielo plumbeo.
Non sono stati in molti a pensarla come me, considerato l'esiguo numero di persone che si è presentato all'appuntamento.
La nostra guida mi è sembrata molto disponibile e preparata. Ho imparato nomi, aspetto, proprietà e curiosità di decine di fiori e piante presenti nella mia zona. Di alcune di queste ho pure assaggiato alcune foglie. Sicuramente un'esperienza che consiglierei a tutti.
Di seguito alcune foto dall'escursione.

borracina acre - sedum acre - keltamaksaruoho

calla palustre - calla palustris - suovehka

giaggiolo acquatico - iris pseudacorus  - keltakurjenmiekka



sabato 13 giugno 2015

Lo Scarpone della Felicità

In luoghi diversi del centro di Helsinki in questi giorni ho notato alcuni cosiddetti "Scarponi della Felicità" (ilosaapas). Le scarpe riciclate erano accompagnate da un cartello con un testo (da me tradotto a braccio):
Sono lo Scarpone della Felicità, lascia continuare il mio viaggio e circolare la felicità! Dove in questo momento si sente il bisogno di gioia? Porta con te lo Scarpone della Felicità e rallegra il nuovo vicino, il cameriere del ristorante preferito, la frettolosa cassa di un negozio, la nonna, un amico... o lascialo nei luoghi dove vorresti offrire le tue orme di felicità. Dove lo scarpone deciderà di portare felicità? La gioia più bella è quella condivisa, perciò condividi il viaggio dello Scarpone della Felcità con le foto su Facebook. Felice passeggiata con gli scarponi!




mercoledì 10 giugno 2015

L'incanto del bosco primigenio

Haltiala è il nome di una parte del Keskuspuisto di Helsinki. All'interno di Haltiala si trova un'area boschiva protetta di 23 ettari rimasta intatta, prima di manuntenzione, da oltre 60 anni: il cosiddetto bosco primigenio di Haltiala (Haltialan aarnialue/aarnimetsä). Nell'area nidificano per esempio il luì verdastro (idänuunilintu) e il pigliamosche pettirosso (pikkusieppo).
Per preservare il più possibile l'area è permessa la visita solo seguendo il percorso delimitato dalle assi di legno e da paletti di segnalazione. Di seguito alcune immagini catturate durante una breve passeggiata nell'area protetta.









"Aarniometsästä puuttuu hoidetulle metsälle ominainen tarkoituksenmukaisuus, jota pidetään yhtenä kauneuskäsitteen tunnusmerkeistä. Koskemattomassa salossa ei ole mitään kesyä eikä kultivoitua, koulittua, hyödylliseksi alistettua. Mutta siinä on vapautta ja voimaa, villiä, kahlitsematonta luonnon alkuvoimaa. Sen tunnelma on romanttinen, sadunomainen ja salaperäinen, harras, mieltä kummasti kiehtova."
Reino Kalliola, Suomalainen aarniometsä (1944)

giovedì 4 giugno 2015

Facce di pietra

I Kivikasvot sono un quartetto finlandese di comici e cantanti fondato negli anni 60.
La loro canzone più famosa è senza dubbio Tankeros Love (dangerous love pronunciata alla finlandese) meglio conosciuta come Made in Finland.
Il brano è stato riproposto a distanza di 40 anni da Stig per la tournée estiva di una radio finlandese.
La nuova versione si può ascoltare qui mentre l'originale qui.
Nel 1975 il brano restò per molte settimane in cima alle classifiche. Il testo contiene un misto di parole inglesi e finlandesi. Immagino che l'idea fosse quella di giocare con i luoghi comuni dei finlandesi e della cultura finlandese che forse al tempo non era ancora così conosciuta nel resto del mondo.
Di seguito le prime strofe del brano:

Hey hey hey baby, I love you
And if you love me too, then I love you three four five
Hey can't you see that's me
Do you know lumiland? Do you know poroland?
Do you know ruskaland, and dangerous dangerous love? 

Made in Finland, made in Finland
Hakkaa päälle Suomen poika, ettei meitä toiset voita
Sibelius, sauna ja sisu
Ne on made in Finland