lunedì 30 marzo 2015

I nomi dei giorni della settimana santa



I giorni della settimana santa che precede la Pasqua hanno in finlandese un proprio nome. I nomi più conosciuti sono solo quello del giovedì e del venerdì santo.
La settimana santa è chiamata pääsiäisviikko (settimana pasquale), piinaviikko (settimana della passione), kärsimysviikko, hiljainen viikko (settimana del silenzio), tymintäviikko.

Malkamaanantai (lunedì santo)
Il nome farebbe riferimeno ad un famoso passo del discorso della montagna in cui si parla della pagliuzza e trave (malka).

Tikkutiistai (martedì santo).
Le esche di legno (sytyke) per il fuoco preparate in questo giorno erano ritenute di buon auspicio. Tikku significa bastoncino, barretta. 
  
Kellokeskiviikko (mercoledì santo)
Si appendevano le campane (kello) al collo del bestiame.

Kiiratorstai (giovedì santo)
Il 'giorno della purificazione' con riferimenti all'episodio della lavanda dei piedi. La parola kiira deriva dallo svedese skära (purificare). In finlandese il purgatorio è chiamato kiirastuli.
In alcune aree della Finlandia kiira è il nome di una creatura malvagia che si insediava nei cortili delle case. Per scacciare la creatura si doveva girare intorno alla casa e ai campi in slitta trascinando delle rumorose ferraglie e portando con se dei recipienti di catrame fumanti.
Il giorno propizio per il rituale era proprio kiiratorstai, il giovedì santo.
Immagino sia uno dei tanti esempi in cui rituali sacri e pagani si sovrappongono e mescolano traloro.
Kiira è anche un nome proprio di persona femminile diffusosi alla fine degli anni '80 del secolo scorso. La sua origine non avrebbe alcuna relazione con il significato di kiira.

Pitkäperjantai (venerdì santo)
Letteralmente significa 'venerdì lungo'. Il nome è un calco dello svedese långfredag. È anche chiamato hyvä perjantaisuuri perjantai.

Lankalauantai (sabato santo)
Pare che il nome abbia un'origine paretimologica. Deriverebbe dallo svedese långa (lungo). Lanka in finlandese significa anche filo, filato. In questa giornata si lavavano e coloravano i filati realizzati durante la stagione invernale.
Il sabato santo nella regione di Pohjanmaa (Ostrobotnia) è tradizione accedendere dei falò chiamati pääsiäisvalkea o pääsiäiskokko. Secondo un'antica credenza i fuochi avevano lo scopo di scacciare tenere lontano  le streghe fuggite da Kyöpelinvuori e gli spiriti malvagi dalle case e dalle stalle in modo da assicurarsi un buon raccolto.

Pääsiäinen (Pasqua)
Toinen pääsiäispäivä (lunedì dell'angelo, pasquetta)
Letteralmente significa secondo giorno di Pasqua.


domenica 29 marzo 2015

Una nomina speciale

Nella sezione degli annunci pubblicati sul maggior quotidiano nazionale relativi alle nuove nomine nelle aziende finlandesi oggi ne figurava una particolare.
Si tratta della fresca nomina di Hellraiser's Nico per gli amici Jekku, un pastore tedesco di due anni.
Qual è la nuova mansione di Jekku?


Si parla di Jekku anche in un video promozionale della sua azienda.

mercoledì 25 marzo 2015

I murales della stazione di Myyrmäki

Venerdì 20 marzo è stata completamente riaperta al pubblico la stazione di Myyrmäki, una delle principali nel territorio di Vantaa.
Megli ultimi mesi sono stati eseguiti dei lavori di ristrutturazione in vista della prossima appertura della nuova linea ferroviaria (Kehärata) che collegherà l'aeroporto al centro di Helsinki.
La stazione è stata dotata di scale mobili e di coloratissimi murales eseguiti dal collettivo artistico Multicoloured Dreams.



domenica 22 marzo 2015

Un'esperienza nel golfo mistico

La serie di visite guidate e concerti organizzate durante all'Opera Nazionale di Helsinki (Kansallisooppera) per la giornata "porte aperte" mi ha dato l'inattesa possibilità di assistere ad un concerto di trenta minuti dell'orchestra dell'Opera da un punto di ascolto inconsueto.

Il concerto era denominato monttukonsertti. Ho assistito al concerto dall'interno cosiddetto golfo mistico, la buca sotto il palcoscenico dove istituzionalmente suona l'orchestra nei teatri d'opera.
I membri dell'orchestra formata da archi, legni, ottoni, percussioni e un'arpa hanno suonato alcuni famosi brani d'opera, di balletto e anche una marcia.
Un'esperienza piacevole e singolare quella di sentirsi allo stesso tempo spettatori e un po' parte dell'orchestra. Il teatro vuoto e noi visitatori seduti al fianco dei musicisti attraversati dalle armoniose vibrazioni dei loro strumenti.




Ho assistito anche al concerto di chiusura dedicato al 330° anniversario della nascita di Johann Sebastian Bach. 


lunedì 16 marzo 2015

Una struttura metallica


In figura si vede il dettaglio di una struttura metallica che si trova a Helsinki.
La scultura è stata inaugurata nel decennio scorso. Non molto lontano è possibile osservare altre superfici simili. Di quale opera si tratta? In quale via o piazza di Helsinki si trova? A quale concetto geometrico fa riferimento?


sabato 14 marzo 2015

Sapori pasquali


Nel reparto frigo di un supermercato, affiancati alle confezioni di mämmi, ho notato dei barattolini di una specialità pasquale della tradizione ortodossa. Oltre a  quella tradizionale c'era anche al gusto di cioccolata bianca e champagne.
Avete mai assaggiato il/la pasha?


sabato 7 marzo 2015

I numeri di Helsinki: numero trentadue

Trovate qui le altre immagini dei numeri civici già pubblicate.


Trentadue
Kolmekymmentäkaksi, Kolkytkaks
Trettiotvå
Kolmekymmendä kakši
Golbma logi  guokte
Kulmâlovkyehti
Koumlååikuåhht


giovedì 5 marzo 2015

Come funziona l'energia in Finlandia

In Finlandia l'energia di ricava da diverse fonti. Anche da quelle più impensabili.
Provano a spiegarlo ai giornalisti stranieri  (in inglese) il fantomatico Yrjö* Uusivirta, un ingegnere 'hip and cool' e sua moglie.
I video sono in realtà messaggi promozionali di due compagnie elettriche diverse: una di Helsinki l'altra di Vantaa. Un simpatico siparietto per promuovere anche fonti alternative e risparmio energetico.

Di seguito uno dei video dell'ingegnere. Gli altri sono Engineer ready to sell e Engineer is hip and cool.



Qui la recente testimonianza della moglie 'quasi famosa' dell'ingegnere da Vantaa.



*In un dei video l'ingegnere afferma che il suo nome significa 'vomito' in finlandese. Effettivamente è così sebbene Yrjö non sia altro che la variante finlandese del nome Giorgio.

martedì 3 marzo 2015

Gigomme finlandesi

In centro distribuivano gratuitamente a scopo promozionale delle confezioni di gomme da masticare aromatizzate con un elemento inusuale (almeno per i palati italiani).


Inserendo "Purukumi raikas terva" in un traduttore automatico si ottiene "Chewing gum catrame fresco".
Le avete mai provate?
Gusto simile hanno anche le praline alla terva.


lunedì 2 marzo 2015

Tracce del dolce idioma

Helsinki, marzo 2015
Tracce del "dolce idioma" su un muro di un edificio dell'Università di Helsinki, in pieno centro.
Un inatteso pensiero dal "bel Paese là dove il vaffa suona".



Sottotitolo: "famose riconoscere".