lunedì 21 luglio 2014

Le rapide di Imatra

A pochi passi dal centro di Imatra, nel periodo estivo, è possibile assistere all'apertura della diga che lascia fluire le acque del fiume Vuoksi.
Lo spettacolo dura una ventina di minuti ed è accompagnato, a seconda del giorno della settimana, dalle musiche di Sibelius, Nightwish e Darude.
Durante l'apertura della diga è possibile anche attravesare il fiume da una sponda all'altra appesi ad un cavo (e opportunamente imbracati).
Sembra che sia possibile anche prenotare l'apertura della diga ad un orario diverso da quello abituale al costo di poco meno di 3000 euro.







martedì 15 luglio 2014

Lo spirito della verità

Quelle che apparentemente sembrano delle camicie stese al vento sono in realtà una installazione artistica nell'ambito del Mäntän kuvataideviikot.
L'opera,ideata da Kaarina Kaikkonen, si chiama "Totuuden henki" (lett. spirito della verità). Le camicie sono state donate dagli abitanti della municipalità di Mänttä-Vilppula mentre la facciata è quella della chiesa di Mänttä.
Prossimamente altre segnalazioni sui luoghi da non perdere a Mänttä.





domenica 6 luglio 2014

Il canto del re di quaglie



Le bandiere finlandesi sventolano oggi per celebrare la giornata della poesie e dell'estate (runon ja suven päivä).  Il 6 luglio del 1978 nasceva Armas Einar Leopold Lönnbohm conosciuto con lo pseudonimo di Eino Leino, uno dei più famosi poeti finlandesi. Per questo la giornata di oggi è dedicata anche alla sua memoria.
Una delle sue poesie più celebri di cui molti finlandesi conoscono almeno i primi versi è Nocturne. Non so se esiste una versione in italiano. In rete si trova una versione in inglese di Aina Swan Cutler.
Della poesia esiste anche una versione in musica incisa da Vesa-Matti Loiri.

La poesia si apre con i seguenti versi:
Ruislinnun laulu korvissani
tähkäpäiden päällä täysi kuu;
kesä-yön on onni omanani,
kaskisavuun laaksot verhouu.
Vi sono descritte immagini e sensazioni di una notte estiva finlandese: il canto del re di quaglie (ruisrääkkä o ruislintu), il profumo dei fiori di campo, la luce di un plenilunio che inonda i campi.

Hyvää runon ja suven päivää!!


venerdì 4 luglio 2014

Suomikumma, bizzarre storie finlandesi



Il termine suomikumma (Finnish Weird) è stato coniato da Johanna Sinisalo nel 2010 per cercare di classificare ed identificare un nuovo originale stile letterario che si stava diffondendo tra gli scrittori finlandesi. 
Rientrano in questa categoria romanzi e racconti che contengono non solo riferimenti alla fantascienza e al fantasy ma anche alla mitologia, al folclore e alla natura finlandese.

Sul sito Finnish Weird si può scaricare un'interessante pubblicazione in inglese che offre un'ampia panoramica su questo nuovo genere letterario con dei saggi sugli scrittori e sulle loro opere più rappresentative.
Nel libro, disponibile in formato EPUB e PDF, si trovano alcuni racconti brevi.
Buona lettura!!


domenica 29 giugno 2014

A me gli occhi!


Haukotus kulkee suusta suuhun niinkuin orava puusta puuhun. 
[Lo sbadiglio passa di bocca in bocca così come lo scoiattolo di albero in albero]
(Proverbio finlandese)


giovedì 26 giugno 2014

Coppelle finlandesi


Secondo i dati del Museovirasto sono circa 450 le pietre coppellate (kuppikivi o uhrikivi) scoperte in Finlandia. Una buona parte sono state trovate nella regione sud-occidentale e di Häme e sono risalenti alla tarda età del ferro (600 - 1100 AC).
I ritrovamenti sono spesso avvenuti nei pressi di cimiteri, campi e anche di chiese medievali (probabilmente costruite nelle vicinanze di antichi luoghi di culto pagani).

Secondo la tradizione nelle coppelle scavate nella pietra venivano lasciate delle offerte per i defunti oppure offerte per richiedere alle divinità un buon raccolto, un prospero futuro, la guarigione da una malattia o la salute per i nuovi nati. Le coppelle erano anche associate ai riti di fertilità.


mercoledì 25 giugno 2014

La tassa dello scapolo e della zitella

Per incoraggiare i finlandesi a sposarsi e procreare nel 1935 del secolo scorso venne introdotta una nuova tassa per tutti coloro, donne e uomini, non sposati che avevano superato i 24 anni. Una sorta di tassa sulla "zitelludine".
A seconda del reddito la tassa variava dai 3 ai 6 punti percentuale. Nel mirino del fisco erano rientravano anche le coppie sposate senza figli.

Durante e subito dopo gli anni del secondo conflitto mondiale furono soprattutto le donne a sopportare questo aggravio fiscale. Per molte di loro quella del nubilato non era un'alternativa ma una condizione imposta dal minor numero di pretendenti.
La tassa dello scapolo e della zitella (vanhanpojan ja vanhanpiian vero) fu abolita nel 1975 con la riforma delle imposte sul reddito personale.
Qui trovate un video (in finlandese) del 1969  con le testimonianze di due donne.


giovedì 19 giugno 2014

Quasi mezza estate


Sembra che questo Juhannus sarà inconsetuamente freddo e umido.

Per entrare nell'atmosfera di festa potete dare un'occhiata alla singolare cover live "The Trooper" degli Iron Maiden eseguita dal gruppo finlandese Steve'n'Seagulls.



venerdì 13 giugno 2014

Caffetteria jugend

Sono stato al Cafè Jugend per la prima volta qualche settimana fa. Gli interni sembrano ristrutturati recentemente e rappresentano gli elementi tipici dello stile jugend. L'edificio è stato progettato da Lars Sonck e in origine era la sede di una banca.



sabato 7 giugno 2014

Cosa mangiano i finlandesi

Mi piacerebbe segnalare un bel cortometraggio promozionale (in inglese) sul cibo finlandese. Si parla delle diverse tradizioni gastronomiche dell'est e dell'ovest, dei prodotti, delle bevande e dei piatti caratteristici dei diversi periodi dell'anno.
Dopo averlo visto sono convinto che avrete voglia di gustare alcuni delle delizie presentate. Mi sbaglio?