martedì 31 dicembre 2019

Auguri per il nuovo anno 2020


Felice anno nuovo 2020!
Hyvää uutta vuotta 2020!
Gott nytt år 2020!
Lihkolaš ođđa jagi 2020!
Luholâš uđđâ ihe 2020!
Leklvaž ođđ eeʹǩǩ 2020!


domenica 29 dicembre 2019

L'incanto della natura selvaggia


Qualche giorno fa avevo segnalato "Ritorno alla natura" una serie finlandese trasmessa su RaiPlay di avventura, tradizione e cultura a cura di Reetta Ranta e Antti Huttunen.
Sempre su RaiPlay (così come su Rai5) vorrei ora segnalare la serie in sei episodi "Il cielo, la terra, l'uomo", un viaggio attraverso alcuni dei grandi parchi nazionali finlandesi raccontato dall'ambietalista e documentarista Petteri Saario. Il nome originale della serie è "Erämaan lumo" e risale al 2016. Tutte le puntate finlandesi sono accessibili anche dall'Italia.

Le puntate su RaiPlay si possono vedere anche dalla Finlandia.
Di seguito la lista dei sei episodi:


sabato 28 dicembre 2019

Sazietà festive

La parola ähky mi sembra particolarmente adatta al periodo natalizio.
Letteralmente significa colica, con particolare riferimento al linguaggio veterinario.
In lingua parlata esprime anche il senso di eccessiva sazietà e pienezza dovuto all'aver mangiato troppo.
Per esempio l'espressione 'olla ähkynä' significa essere/sentirsi pieni (per aver mangiato troppo).
Si usa dire anche 'tuli ähky' in caso di una sgradevole sensazione di gonfiore dovuta al fatto di aver mangiato oltremisura.


giovedì 26 dicembre 2019

Ritorno alla natura

Fine anno. Tempo di bilanci e introspezioni. Tra i miei nuovi propositi, l'intenzione di trascorrere più tempo nella natura e dedicarne il più possibile al 'mio bosco' (inteso come luogo fisico e spirituale).
Per questo motivo mi piacerebbe segnalare una serie finlandese sulla natura, cultura e storia finlandese su RaiPlay.
Si tratta di sei puntate della serie finlandese ''Ritorno alla natura' (titolo originale Metsien kätkemä).

La serie originale finlandese è arrivata alla seconda stagione per un totale di 15 episodi. Accedendo, anche dall'estero, al sito di Yle Areena è possibile vedere gratutitamente tutti gli episodi in aggiunta ad alcuni contenuti extra.
La serie su RaiPlay consiste di soli sei episodi ed è visibile sono in Italia.

Gli episodi disponibili in italiano sono i seguenti:
- Saaristomeri, il Mare dell'Arcipelago
- A piedi fino alla quercia magica
- I tesori di Åland
- Quando parli del diavolo
- Koli, leggende e sciamani
- Le dune di Kalajoki

lunedì 23 dicembre 2019

Auguri natalizi


Buon Natale
Hyvää joulua!
God Jul!
Buriid juovllaid!
Pyereh juovlah!
Šiõǥǥ rosttov!


sabato 21 dicembre 2019

Coerenze gastronomiche

Apprezzo il nome dato alla pizza prosciutto e ananas. A suo modo coerente con il resto del menù anche il 'risotto al funghi' che fa il paio con 'pasta al funghi'.
Quello che forse si discosta dal resto del menù con  'nomi italofoni' è il nome della pizza Cinccu.



domenica 8 dicembre 2019

Cladonia deforme

Il genere di licheni Cladonia (torvijäkälät) è relativamente comune in Finlandia.Diverse specie di licheni di questo genere sono usati per colorare la lana.

Il sottogenere Cladina è chiamato in finlandese poronjäkälät (licheni della renna) perchè rappresentano il nutrimento principale delle renne in natura.
I licheni nella foto erano su un palo di legno marcio di una recinzione.

harmaatorvijäkälä (Cladonia deformis)



domenica 24 novembre 2019

Non sempre va come a Strömsö

Qualche anno fa avevo già accennato all'espressione idiomatica finlandese "ei mennyt kuin Strömsössä" (non è andata come a Strömsö).
Si usa per dire che le cose non sono andate secondo i piani, come previsto. Il detto fa riferimento a Strömsö, un programma in lingua svedese della tv pubblica finlandese.
Tutte le attività che si svolgono nel programma (giardinaggio, bricolage, cucina) portano sempre ad un risultato perfetto.
Nel tempo ho notato che esistono diverse varianti dello stesso modo dire. Ad esempio quella utilizzata dalla Chiesa luterana di Vantaa su un nuovo striscione apparso su un muro della chiesa di Myyrmäki (attualmente in ristrutturazione).



martedì 19 novembre 2019

La festa per la prima qualificazione

Venerdì 15 novembre 2019, una data storica per il calcio finlandese. La nazionale finlandese maschile  di calcio con la netta vittoria casalinga con il Liechtenstein per 3-0 si qualifica per la prima volta nella sua storia per la fase finale degli Europei 2020.
Alcuni degli artefici principali di questo atteso e meritato traguardo sono Teemu Pukki con le sue dieci reti, l'allenatore Markku Kanerva e una squadra solida e affiatata con giocatori che militano in diverse squadre europee.
Come promesso oggi si è tenuta la festa per i tifosi nella piazza Kansalaistori di fronte alla biblioteca Oodi. La serata è stata trasmessa in televisione e ha visto la partecipazione di cantanti e di gran parte  della nazionale finlandese.

Complimenti alla nazionale finlandese maschile di calcio per il traguardo raggiunto.
Hyvä Suomi!
Hyvä Huuhkajat!

Di seguito alcune foto della serata.















sabato 16 novembre 2019

Il museo della Banca di Finlandia

Se non siete appassionati dell'argomento, probabilmente il museo della Banca di Finlandia (Suomen pankki rahamuseo) non è uno di quei musei consiglierei durante la prima visita a Helsinki.
Ci sono tornato recentemente, a distanza dalla prima visita molti anni fa, e ammetto che mi ha piacevolmente sorpreso.
Il museo non è grande e l'accesso è gratuito. Ci sono diverse informazioni sulla storia sul denaro dal punto di vista economico e sociale. Alla mostra permanente viene affiancata una temporanea. In questi mesi la mostra temporanea tratta l'argomento della contraffazione del denaro.



sabato 9 novembre 2019

La città più pessimista del mondo

Secondo un aforisma attribuito a José Saramago, "gli unici interessati a cambiare il mondo sono i pessimisti, perché gli ottimisti sono contenti di quello che hanno".
No so sei sia il pensiero di Saramago corrisponda a verità o meno. Per averne un riscontro si potrebbe provare a fare un salto a Puolanka, una cittadina finlandese di poco più di 2500 abitanti nella regione di Kainuu.  Un video della BBC ha recentemente svelato al mondo il centro della Finlandia e il centro mondiale del pessimismo.
Negli ultimi due mesi dell'anno si celebrano i Puolangan pessimismipäivät. Maggiori informazioni sul sito ufficiale con video di presentazione e un fornito mercatino digitale a tema.


venerdì 8 novembre 2019

La pace è la via

Lo scorso 20 settembre Nel quartiere di Hermanni (Helsinki) è stata inaugurata una statua in bronzo del Mahatma Gandhi in onore dei 150 anni dalla sua nascita.
L'opera,realizzata dallo scultore indiano Gautam Pal, é stata ragalata dall'India alla Finlandia. L'inaugurazione è avvenuta in occasione della visita ufficiale del Ministro degli Esteri indiano a Helsinki.
Sulla targa alla base della statua si legge anche un aforisma del Mahatma Gandhi: "Non c'è una via della pace, la pace è la via".





sabato 2 novembre 2019

La festa dell'oscurità

Come atteso vento e pioggia hanno inaugurato il mese di novembre, percepito come il più lungo e buio dell'anno.
A partire dal 2015 il primo sabato di novembre si tiene a Suomenlinna l'evento Viaporin kekri. L'edizione dello scorso anno ha accolto sull'isola circa 6000 visitatori.
Ho avuto l'impressione che nell'edizione di quest'anno siano stati aperti al pubblico più edifici rispetto al passato. Il programma è stato variegato con una buona offerta di eventi gratuiti e a pagamento.
Di seguito una selezione delle immagini scattate durante la passeggiata di oggi.






martedì 29 ottobre 2019

I numeri di Helsinki: numero diciannove

Trovate qui le altre immagini dei numeri civici già pubblicate.



Diciannove
Yhdeksäntoista
Nitton
Yhekšäntoista(kymmendä)
Ovccinuppelohkái
Åcmlo
Oovcenubáloh 


domenica 27 ottobre 2019

Pesto di basilica e altri prodotti italiani

Ho notato che una catena di supermercati finlandesi ha aumentato l'offerta di prodotti italiani o legati alla gastronomia italiana.
Su alcuni ripiani ho notato per esempio  olio pugliese, vasetti di  'Bella di Cerignola', farina romagnola e  pasta napoletana. Un'offerta impensabile per varietà rispetto a dieci anni fa.

Tra i prodotti esposti quello che ha attirato la mia attenzione è il vasetto etichettato 'pesto di basilica'.
Si tratta di un refuso, una svista oppure di un nome commerciale voluto?
In finlandese basilico si scrive basilika quindi l'etichetta sembrerebbe una via di mezzo tra l'italiano e il finlandese. Tra gli ingredienti non mi sembra di aver notato i pinoli come da prassi anche in altri tipi di pesto in commercio.



sabato 26 ottobre 2019

Hotel per biciclette

Il Kotus ha scelto come parola del mese di ottobre pyörähotelli, che potremmo tradurre con hotel per biciclette (ciclo, bicihotel??).
L'occasione è l'apertura del primo pyörähotelli finlandese all'interno del nuovo centro commerciale 'Mall of Tripla' a Pasila (Helsinki). Mi sembra di aver capito che non si tratti dei cosiddetti 'bike hotel' per cicloturisti.
Il servizio è rivolto a chi usa quotidianamente la bicicletta per lunghi spostamenti. In altre parole per coloro che potremmo chiamare ciclopendolari
Il pyörähotelli di Pasila offre, per un'abbonamento semestrale o annuale,  un parcheggio sicuro per la bicicletta, l'uso di un camerino dove cambiarsi e fare una doccia. Su richiesta sono disponibili servizi aggiuntivi quali manutenzione periodica, gomme invernali e così via. Maggiori informazioni si trovano sul sito dell'azienda.
Il neologismo pyörähotelli  si aggiunge dunque alla serie di termini simili coniati negli anni scorsi come ad esempio varastohotelli (hotel magazzino per sci, mazze da golf e simili), lemmikkihotelli,(hotel per animali domestici), rengashotelli (hotel per pneumatici estivi e invernali).


martedì 22 ottobre 2019

Arte su plastica biodegradabile

Nella piazza della stazione di Helsinki, davanti all'Ateneum si può notare uno degli ultimi lavori di David Popa, un artista statuntense residente in Finlandia. L'artista ha dipinto a mano su fogli di plastica biodegradabile.





domenica 20 ottobre 2019

Quarantatrè anni di attesa

La vittoria della 'Veikkaus liiga' (la prima divisione del calcio finlandese)  è andata quest'anno ai KuPS  (Kuopio Palloseura). Sono passati 43 anni dall'ultima vittoria dei KuPS in campionato.
La squadra di Kuopio ha così collezionato la sesta vittoria del campionato riuscendo ad interrompere l'egemonia dell'HJK (Helsingin Jalkapalloklubi) che con le 29 edizioni vinte è la squadra con il maggior numero di successi.
I festeggiamenti dei sostenitori dei KuPS si sono fatti sentire anche a Helsinki. Due sculture del monumento dedicato allo zar Alessandro II in Senaatintori indossavano questo pomeriggio una divisa e una sciarpa con i colori gialloneri dei KuPS.



domenica 6 ottobre 2019

Non solo aringhe


Si è inaugurata l'annuale edizione  del tradizionale mercatino delle aringhe a Helsinki (Stadin silakkamarkkinat).
Il mercatino dura una settimana e la prima edizione si è tenuta nel 1743.
Oltre alle aringhe in tutte le salse, si possono trovare ad esempio pesce affumicato, diversi tipi di pane dell'arcipelago (saaristolaisleipä), caramelle e succhi artigianali a base di bacche tra cui l'olivello spinoso (tyrni).
È possibile degustare su alcune delle barche attraccate nei pressi della piazza del mercato  delle ottime zuppe di pesce e altre specialità stagionali. 
Per maggiori informazioni consiglio di consultare il programma ufficiale


venerdì 20 settembre 2019

Avvisi silvestri

Se si abita in un condominio finlandese prima o poi ci si imbatterà in un heippalappu, un avviso scritto da un anonimo condomino e spesso, ma non necessariamente, affisso in bacheca. 
In genere si scrive un heippalappu per informare gli altri abitanti dello stabile di presunti comportamenti scorretti e contro il regolamento condominiale. I toni del biglietto possono essere gentili, polemici e anche esasperati. Il linguaggio è spesso colorito e alquanto diretto. A me è capitato di leggerne alcuni ma non ancora di scriverne.
Non so se anche l'avviso che ho notato in un bosco di periferia rietra nella categoria degli heippalappu. Era affisso ad una struttura in legno montata su un albero (e appena ristrutturata) su cui si poteva lasciare cibo per scoiattoli e uccelli. 
Nel messaggio si legge:

Non portare (lasciare):
- pane bianco
- pane salato
- pane ammuffito
- pezzi di pane grandi e duri!
Grazie!


mercoledì 18 settembre 2019

Passaparola


La parola finlandese puskaradio (da puska, cespuglio), un termine colloquiale scherzoso che equivale all'espressione italiana passaparola, tam tam.
L'espressione sta dunque ad indicare la diffusione di pettegolezzi, informazioni, dicerie che trasmesse direttamente tra persone, per telefono o a voce, e non attraverso le vie ufficiali di comunicazione.
In inglese lo stesso concetto viene invece reso con l'espressione idiomatica grapevine.
Alcuni termini equivalenti i finlandese sono 'hevosmiesten tietotoimisto/uutistoimisto (agenzia stampa degli uomini dei cavalli) , huhupuhe, viidakkorumpu (tamburo della foresta).

Ecco un esempio d'uso tratto dalle notizie di Yle.
Puskaradio on työkkäriä* tehokkaampi [Il passaparola è più efficace dell'ufficio dell'impiego]




*työkkari = TE-toimisto (Työ- ja elinkeinotoimisto)

lunedì 16 settembre 2019

Il supereroe di Helsinki


In 'Vita di Galileo' si legge 'Sventurato il Paese che ha bisogno di eroi'. Cosa invece avrebbe pensato Bertolt Brecht dei supereroi? Sono necessari nella società moderna?
Si sente la necessità di supereroi nel cosidetto 'paese più felice del mondo'? Ognuno è libero di trovare la propria risposta. 

In questi anni mi è capitato diverse volte di incrociare un supereroe. Non nei sogni o dietro uno schermo ma nelle vie di Helsinki oppure sui treni dei pendolari con la stessa uniforme sfidando qualsiasi condizione climatica. Gli sono stati dedicati video, articoli di giornali e un murale nel tunnel della stazione di Malminkartano. Si tratta di Laserskater.
Da oltre vent'anni pattina lungo le strade di Helsinki con la missione di aiutare i suoi concittadini. Laserskater fa parte della rete dei cosiddetti 'supereroi della vita reale'.
Per chi non ancora non lo conoscesse, segnalo un video dello scorso anno sponsorizzato dall'ente turismo della città di Helsinki.


sabato 14 settembre 2019

Leda e il cigno

Qualche giorno fa avevo segnalato un'intervista all'artista italiano Pixel Pancho che si trovava in Finlandia per realizzare un murale nell'ambito del Festival Upeart 2019.
Il murale è stato realizzato sulla facciata di un edificio residenziale di Karakallio, un quartiere di Espoo.
L'artista ha rivisitato in chiave moderna il mito greco di Leda e del cigno. Leda rappresenta la natura mentre il cigno l'umanità che ha distorto il concetto di progresso abusando impunemente di Leda.
Il mito di Leda è stato anche rappresentato nei secoli scorsi da diversi artisti quali Michelangelo, Tintoretto e Leonardo da vinci.





venerdì 13 settembre 2019

I numeri di Helsinki: numero ventidue

Trovate qui le altre immagini dei numeri civici già pubblicate.



Ventidue
Kaksikymmentäkaksi, kakskytkaks
Tjugo­två
Kakšikymmendä kakši
Guokte logi guokte
Kyehtlovkyehti
Kuåtlõkkuå't


giovedì 12 settembre 2019

Il mercatino dell'età del ferro di Pukkisaari

Lo scorso fine settimana si è tenuto per due giorni nell'isoletta di Pukkisaari (Helsinki) l'annuale edizione del mercato dell'età del ferro (Pukkisaaren muinaismarkkinat).
Oltre a bancarelle di artigiani, c'era un programma che spaziava dalla musica, alla moda alle rievocazioni storiche a tema.
Tra le bancarelle ad esempio c'erano accessori tessuti in pelo di cane, autentici "denti di drago" e idromele vichingo.











lunedì 9 settembre 2019

Troll silvani

Durante una passeggiata in una zona boschiva di Espoo ho notato qualcosa di molto simile a dei troll di bosco (metsänpeikko).
È risaputo che i troll non si manifestano apertamente alla luce del giorno quindi, per essere certo della loro identità, dovrei ripassare al calar del sole. O forse no.



venerdì 6 settembre 2019

Due cervi di città

Sembra che il cervo che ho intravisto per pochi secondi qualche giorno fa non fosse solo.
Il primo incontro assoluto con due cervi è stato poco più quattro anni fa nella penisola di Porkkala. Dopo il nuovo avvistamento di un singolo esemplare durante una passeggiata serale di tre giorni fa, nei giorni successivi ne ho avvistato due, un maschio e una femmina.
Puntuali nella stessa fascia oraria e stesso campo. Sempre a debita distanza.






lunedì 2 settembre 2019

Noi siamo la natura




A Helsinki la poesia dimora anche sulle facciate delle cabine elettriche. In questo caso si tratta dei versi composti da  Eino Santanen nel 2018. Versi che hanno l'umanità e il cambiamento climatico come temi principale.
Di seguito una mia traduzione a braccio, senza pretese.

Siamo noi la natura
la sua parte più devastante

Siamo noi la natura
la sua porta antropomorfa

In due direzioni
noi siamo la natura
La sua autentica parte
che ci può ancora salvare.

martedì 27 agosto 2019

I numeri di Helsinki: numero ventiquattro

Trovate qui le altre immagini dei numeri civici già pubblicate.


Ventiquattro
Kaksikymmentäneljä, kakskytneli
Tjugofyra
Kakšikymmendä neljjä
Guokte logi njeallje
Kyehtlovnelji
Kuåtlõknellj