domenica 16 agosto 2009

Vacanza al lago

Se per buona parte degli italiani l'estate è associata al mare, per i finlandesi non si può fare a meno della quiete di una vacanza nella casa al lago (mökki).

Riporto di seguito alcune istantanee sulla vita da mökki.


Questa breve sintesi si chiude con un attrezzo molto utilizzato durante l'estate finlandese. Lascio indovinare (ai non finlandesi e trapiantati) di che si tratta.

 

12 commenti:

  1. Facile! E' l'attrezzo che serve per raccogliere i mirtilli. Ma non è un'invenzione finlandese! Mio padre ne costruì uno in legno tanti anni fa...

    RispondiElimina
  2. @ Anonimo: non ho mai scritto che si tratta di una invenzione finlandese. :)

    RispondiElimina
  3. per raccogliere i mirtilli?!???? :)

    assomiglia alla spazzola che avete sotto ai palazzi x pulire le scarpe innevate d'inverno. :)

    RispondiElimina
  4. Ma non puó essere un'invenzione finlandese, sarebbe contraria all'ideologia del "sisu"! :-D
    PS Conosco l'oggetto, ma lascio il piacere a chi gioca fuori casa di scoprirlo.

    RispondiElimina
  5. @ scogliera: a mio avviso non si somigliano tanto :)

    @ Flavio: è chiaramente troppo facile per "chi gioca in casa". Immagino che tu sappia anche come si chiami l'oggetto :)

    RispondiElimina
  6. @ Scogliera: Avevo in mente di scrivere un post sul "sisu" e su quello che rappresenta per i finlandesi.
    Per farla breve si può dire che "sisu" è una parola che non ha una diretta traduzione in altre lingue.
    In italiano potremmo tradurla con tenacia, ostinazione, coraggio, forza di volontà, forte determinazione nell'affrontare gli eventi della vita.
    In finlandese c'è anche un aggettivo, sisukas, per indicare chi è dotato di sisu.
    Trovi maggiori informazioni anche sul relativo articolo di wikipedia.

    RispondiElimina
  7. Non dimentichiamo che SISU é anche il nome di una marca di caramelle e di una marca di camion!

    RispondiElimina
  8. il soprastante commento é mio!

    RispondiElimina
  9. @ Flavio: Confermo :)


    Tornando invece all'argomento del post, l'attrezzo si chiama poimuri e,come già accennato, serve alla raccolta dei mirtilli neri (mustikka) e rossi (puolukka).

    RispondiElimina
  10. poimuri mi fa pensare al detto Vedi Napoli e poi muori: Raccogli mirtilli. poimuri :-P

    RispondiElimina
  11. @ Scogliera: la raccolta dei mirtilli in effetti può riservare sgradevoli sorprese. Se non ci si copre bene si rischia a fine giornata di ritrovarsi ad ospitare delle zecche.

    RispondiElimina