domenica 7 novembre 2010

La cultura fa bene



Nel 2011 toccherà a Turku e Tallin la palma di capitale europea della cultura.

Sul sito ufficiale di Turku 2011 è possibile dare una occhiata al programma degli eventi previsti per l'occasione.
Tra le tante iniziative vorrei segnalare quella della cura culturale che potrà essere prescritta dai medici del servizio pubblico di Turku.
Sono stati infatti messi a disposizioni di nove centri sanitari pubblici locali 5500 biglietti per circa una cinquantina di eventi in programma del 2011.

A seconda dei casi, i medici potranno prescrivere la partecipazione ad un evento culturale in aggiunta oppure in alternativa al trattamento medico. Alla fine della visita il dottore potrà, se ritiene necessario, parlare con il paziente per scegliere l'evento più adatto ai suoi gusti e alla situazione.
Individuato quello più consono, il paziente riceverà un buono che potrà convertire in un biglietto gratuito presso l'ufficio del comitato organizzatore di Turku 2011.
Il costo dei biglietti non graverà in alcun modo sulle casse della sanità pubblica locale.

Trovo splendida l'idea di queste "cure culturali". La proporrei anche per l'area metropolitana di Helsinki nel 2012.

4 commenti:

  1. È un'idea stupenda! magari l'applicassero anche qua nel 2014.
    Sembra invece che da noi l'anno di capitale europea della cultura sará un flop.
    Un'altra cosa che ho notato a proposito di questi eventi, é che il tipo di cultura proposta sia unicamente di tipo "umanista" (arti figurative, letterarie, teatro, musica, ecc). Ci sono pochissime o nulle iniziative a favore della diffusione della cultura "scientifica" (astronomia, botanica, zoologia, cose cosí). Parlo ovviamente sempre a proposito della cittadina dove vivo.

    RispondiElimina
  2. @ gattosolitario: avrei una domanda che esula dall'argonento in questione. Mi potresti consigliare un paio di buoni ristoranti (cucina svedese/scandinava) nel centro di Stoccolma? Con buon ristorante intendo un buon rapporto qualità/prezzo. Grazie anticipatamente.

    @ Morgaine: magari potresti proporre al comitato organizzatore un'idea per un evento culturale scientifico per il 2014. Qualcosa del tipo "La chimica per tutti", "Il piccolo chimico", "Storia della chimica nel Norrland".

    RispondiElimina
  3. Sembra che il governo finlandese sia intenzionato ad estendere l'iniziativa

    RispondiElimina