sabato 22 giugno 2024

Italo disco a Helsinki

Negli ultimi anni si sono organizzate serate di italo disco in alcuni locali di Helsinki. Mi risulta però che sia la prima volta sia organizzata in una piazza centrale di Helsinki, almeno per la vigilia di Juhannus, la festa del solstizio d'estate.

Per la vigilia di Juhannus le note dell'italo disco e altra musica da discoteca hanno fatto ballare i presenti nella piazza di Lasipalatsi. Nel programma era previsto anche il concerto di Pino D'Angiò ma la sua esibizione è stata cancellata per un improvviso malore dell'artista.

Prima della prevista esibizione di Pino D'Angiò c'è stata quella delle Ultraflex, una band islandese-norvegese di Berlino. Hanno cantato anche un brano in italiano dal testo minimalista e allusivo.




sabato 15 giugno 2024

Tre fabbri vestiti

Mercoledì 12 giugno, compleanno della città di Helsinki, l'iconico gruppo scultoreo dei 'tre fabbri' era vestito con abbigliamento da lavoro.

 





giovedì 6 giugno 2024

Di azalee e rododendri

Uno dei luoghi di Helsinki che merita più di una visita in questi giorni è certamente il Parco dei Rododendri (Alppiruusupuisto) nel quartiere di Etelä-Haaga.

Quest'anno ho notato anche più chioschi di gelato del solito in diverse aree del parco.

 




martedì 21 maggio 2024

Makkaratalo, la casa salsiccia

Di fronte all'ingresso principale della stazione centrale di Helsinki si trova un edificio costruito negli anni '60. In un sondaggio del 2004 è stato votato dai lettori di Helsingin Sanomat come l'edificio più brutto di Helsinki. 

L'edificio viene chiamato Makkaratalo (casa salsiccia) a causa di una ringhiera decorativa presente lungo tutta la facciata. Pare che la prima attestazione di Makkaratalo compaia in una vignetta di un famoso fumettista finlandese.

 





domenica 19 maggio 2024

Di bignè, cappelli e berretti

 

A partire dal 22 aprile, sugli schermi di tram e alcuni bus pubblici di Helsinki e dintorni, sono stati mostrati gli aforismi selzionati per l'edizione annuale della campagna "Ajatus kulkee". Gli aforismi sono passati sugli schermi per due settimane.

Il tema di quest'anno è stato "Heitä hymy!" (lancia un sorriso). Sono stati inviati piì di 160 aforismi da parte di 56 partecipanti. La giuria ne ha selezionati 20 di 18 diversi partecipanti.

Comincerei con alcuni commenti su uno dei miei preferiti. Come sempre si accettano volentieri correzioni e/o traduzioni/interpretazioni alternative.

Prossimamente anche il resto degli aforismi della campagna.


Mieluummin tuulihattu kuin tiukkapipo.
(Sari Wallden)

[Preferisco un tuulihattu ad un tiukkapipo!]

Letteralmente tuulihattu è formato da 'tuuli' (vento) e 'hattu' (cappello).  In finlandese tuulihattu ha diversi significati. Indica generamente un bignè (dolce o salato) oppure la mitra (savuhattu) inteso come l'elemento che si trova alla sommità delle canne di camino per favorire il tiraggio ed evitare che acqua e neve cadano nella canna fumaria. Potrebbe anche indicare una ragazza/donna capricciosa, un po' lunatica. 

Tiukkapipo è formato dalle parole "tiukka" (stretto, incerto, rigoroso,difficile) e "pipo" (copricapo, berretto, calotta). In realtà significa si usa per indicare un individuo di mentalità ristretta, rigida, inflessibile, troppo rigoroso. 

A questo punto mi sembra chiaro che si può giocare con le interpretazioni.

Premesso che il gioco di parole si perderebbe nella traduzione, come si potrebbe scriverlo in italiano? 

Io non ho dubbi: preferisco i bignè.



domenica 21 aprile 2024

La torre della chiesa di Kallio


La torre della chiesa luterana di Kallio sarà presto aperta al pubblico La diocesi di Kallio ha fissato i prezzi iniziali per l'accesso alla torre.

Si parte dai 10 euro da giugno ad agosto e 14 euro al di fuori di questi tre mesi. In seguito verranno comunicate le date di apertura, eventuali sconti e promozioni.

La torre raggiunge l'altezza di 96 metri sopra il livello del mare e consiste di 273 scalini (senza ascensore). Offre una vista a 360 gradi su Helsinki. Non è consentito l'accesso ai minori di 18 anni.

L'accesso alla chiesta resta continua ad essere gratuito (negli orari di apertura).

 



sabato 6 aprile 2024

Impressioni d'aprile


Il mese di aprile si è già manifestato con neve fresca e qualche fugace raggio di sole. Secondo le statistiche pare che la "primavera termica" nel sud della Finlandia si manifesti agli inizi di aprile nel momento in cui il termometro segna stabilimente una temperatura sopra lo zero.

Tra le quattro stagioni termiche finlandesi, la primavera è la più breve. Molti forse si aspettavano l'estate ma non è davvero così perchè l'estate termica comincia quando la linea del termometro resta stabilmente sopra i 10 gradi. È la chiamano estate (termica).

Sulla stagione termica più lunga non ci sono invece dubbi.

Tra le mostre inaugurate ad aprile c'è quella dell'Ateneum. Passandoci davanti però mi sono chiesto chi fosse Eero Järne e cosa esattamente sentisse, percepisse.

Freddura a parte la mostra di Eero Järnefelt merita più di una visita. Possibilmente durante i giorni feriali.



sabato 23 marzo 2024

I numeri di Helsinki: numero dieci

 Trovate qui le altre immagini dei numeri civici già pubblicate.


dieci
kymmenen
tio
kymmenen
logi 
lååi / låå'k
love


domenica 17 marzo 2024

Un giorno meraviglioso

Ho notato questo adesivo durante una passeggiata in un grigio e umido pomeriggio di marzo. L'immagine solare ha inizialmente catturato la mia attenzione. Quasi un mantra ironico e illuminante in questo periodo dell'anno a queste latitudini.

Le parole a corredo mi hanno fatto pensare ad una famosa frase* pronunciata da Kimi Räikkönen durante un GP ad Abu Dhabi nel 2012.


 




*"Just leave me alone, I know what to do"



sabato 2 marzo 2024

I numeri di Helsinki: numero trentasei

 Trovate qui le altre immagini dei numeri civici già pubblicate.

 

 
trentasei
kolmekymmentäkuusi
trettiosex
kolmekymmendä kuuǯi
golbma logi guhhta
koummlckutt
kulmâlovkuttâ



domenica 28 gennaio 2024

Il presidente dei peluche

In concomitanza con le elezionai presidenziali, nelle biblioteche pubbliche di Helsinki e dintorni è anche periodo di altri tipi di elezioni. Ad esempio nelle biblioteche di Vantaa i giovanissimi lettori, giovani dentro e fuori, sono invitati ad eleggere il presidente dei peluche (pehmopresidentti).

Chi votereste?

Tra i candidati ci sono il camaleonte, la volpe del deserto, il riccio, il pappagallo e il ratto.

Aggiornamento (13.02.2024)

Ecco i risultati delle votazioni:

Aavikkokettu (volpe del deserto): 45% --- 2252 voti

Rotta (ratto) 16%  --- 802 voti

Papakaija (pappagallo)  14% --- 703 voti

Siili (riccio) 13% --- 608 voti

Kamaleontti (camaleonte) 12% --- 596 voti

 

Complimenti al nuovo pehmopresidentti Aavikkokettu!

Maggiori dettagli qui (in finlandese). 




mercoledì 17 gennaio 2024

Elezioni presidenziali 2024


Dopo 12 anni e due mandati del presidente Sauli Niinistö, i finlandesi eleggeranno il nuovo presidente tra una lista di nove candidati.

Le elezioni si terranno il 28 gennaio e in caso di ballottaggio l'11 febbraio. A partire da oggi è possibile votare anticipatamente sia dall'estero che in Finlandia.

In questi ultimi mesi diversi sondaggi hanno escluso un'elezione diretta al primo turno.

Di seguito alcuni link in inglese e in italiano sull'argomento.



sabato 6 gennaio 2024

Tre re magi e una zebra


Il nome finlandese del giorno dell'Epifania è Loppiainen. A queste latitudini la Befana non vola anche, e non solo, per le temperature polari che le impedirebbero di volare in sicurezza.

Vorrei aggiungere in questo spazio paio di foto scattate a Vantaa. La prima riguarda quelli che a me sembrano i tre re magi. In finlandese sono chiamati itämaan tietäjät (i saggi dell'est), kolme viisasta miestä (i tre uomi saggi) e  kolme kuningasta (i tre re).

I tre re magi in figura erano sul lato sinistro di una grande vetrina dietro la quale era stato allestito un presepe tradizionali con natività e altre case e personaggi sullo sfondo.

L'altra foto invece è stata scattata in una chiesa di Vantaa.

In entrambe le immagini a me sembra che manchi qualcosa o ci sia qualcosa in più.

Hyvää loppiaista! 
Buona Epifania!


lunedì 1 gennaio 2024

Sauna di Capodanno

Pare che durante la sauna di Capodanno sarebbe meglio restare in silenzio o parlare il meno possibile. Almeno secondo alcuni vecchi adagi dell'Ostrobotnia Meridionale (Etelä-Pohjanmaa).

Mi chiedo come mai mosche invece di zanzare.